FAQ

FAQ

il corso è stato studiato per chi parte da zero e non sa completamente nulla di questa professione. Ma la riuscita oltre che dalle capacità personali, dipende soprattutto dalla buona volontà, dalla determinazione, dalla precisione, dalla disciplina e dalla pazienza che ogni potenziale trader riesce a mettere in campo.

Per soddisfare la tua cuorisità posso risponderti su quanto guadagno io e questo puoi vederlo dai risultati pubblicati sulla home del mio sito. Se anche tu un giorno sarai un professionista utilizzando le mie tecniche alla perfezione potrai ottenere risultati simili. se invece vuoi sapere quanti soldi potrai guadagnare nei prossimi mesi, stai partendo con il piede sbagliato! lo scopo di questo percorso non è quello di farti guadagnare, ma di renderti "profittevole". In una fase iniziale, farsi delle aspettative o crearsi l'obbiettivo di dover guadagnare tanto e subito, ti metterebbe in una condizione psicologia sfavorevole che spesso si traduce in un deterioramento del capitale. Nel caso del nostro percorso l'obbiettivo è cercare di imparare ad avere il controllo sia delle strategie, sia delle proprie emozioni, che permettono di avere delle performance positive.

Non c'è un capitale minimo dal quale partire, dipende tutto dal tipo di approccio professionale che si vuol fare. In grandi linee si potrebbe pensare che con 1000 euro si può iniziare un trading di tipo dilettantistico, metre con 5000 euro si può iniziare un trading di tipo professionale. In ogni caso ti consiglio di investire soltanto una cifra che puoi permetterti di perdere.

molti die miei allievi hanno già un lavoro sicuro ed imparano il trading per avere un'entrata aggiuntiva. Nel mio caso la mia entrata principale è rappresentata dal mio trading personale e la vendita di servizi di formazione rappresenta per l'appunto un'entrata aggiuntiva e "zucchero non guasta bevanda"... un buon imprenditore aggiunge e diversifica sempre le proprie entrate. Infine, anche se non meno importante ai motivi precedenti, amo il mio lavoro ed è una grande soddisfazione poterlo condividere con altri, poter essere utile alle persone che necessitano l'aiuto che è mancato a me, ed è una grande soddisfazione poter essere riconosciuto come un trader che ha apportato valore alla community di trading italiana.

Per imparare una professione in cui lo scopo è essere profittevoli, non dovresti scegliere ne il corso più conveniente in termini economici ne il corso più pubblicizzato , ma dovresti scegliere solo un formatore che prima di tutto deve essere un "vero" trader che dimostra di essere realmente profittevole. Lavoro tutto il giorno sui mercati ed in Italia sono l'unico a mostrare settimanlmente sia i profitti che le perdite dei miei conti Reali personali, con le stesse operazioni che invio giornalmente a tutti i miei allievi.

Alla fine del corso avrai 3 opzioni: proseguire da solo con tutto ciò che hai imparato (possiamo rimanere sempre in contatto e potrai sempre chiedermi se avrai bisogno di aiuto). Proseguire acquistando soltanto i miei SEGNALI operativi giornalieri (continuerò a fare il "lavoro sporco" e tu potrai mettereli in pratica con le tecniche che hai imprato). Proseguire acquistando un allungamento del percorso formativo del periodo che riterrai opportuno.

Dipende dalle tue intenzioni: Il trading potrebbe diventare il tuo lavoro principale, potrebbe diventare un secondo lavoro che permette una entrata aggiuntiva, potrebbe diventare una passione costante oppure anche solo un hobby sporadico. Ognuno di questi ha obbiettivi diversi e di conseguuenza un investimento di TEMPO diverso. Per darti comunque una idea generale prendiamo come esempio il secondo ed il terzo caso, in cui il tempo da investire giornalmente nel mio percorso potrebbe essere di 10/20 minuti al giorno per studiare la teoria e 20/30 minuti per gestire le operazioni pratiche, quindi una media di 40 minuti al giorno.

La gestione delle operazioni di trading aperte e da aprire è possibile anche farla dal telefono, così come anche lo studio delle videolezioni può essere fatta dal cellulare. Ma le analisi pratiche vanno fatte su un PC per permetterti di vedere meglio i grafici e lavorare in modo professionale

I mercati sul quale lavoro sono principalmente quello delle valute (forex) e quello delle materie prime (oro, argento, petrolio, naturalgas ecc.) . In minore quantità vengono trattati gli indici borsistici (SP500 e DAX). Non tratto le Azioni per il trading speculativo ma solo per investimenti di medio/lungo periodo perchè le ritengo più adatte per quest'ultimo.

I mercati sul quale lavoro sono principalmente quello delle valute (forex) e quello delle materie prime (oro, argento, petrolio, naturalgas ecc.) . In minore quantità vengono trattati gli indici borsistici (SP500 e DAX). Non tratto le Azioni per il trading speculativo ma solo per investimenti di medio/lungo periodo perchè le ritengo più adatte per quest'ultimo.

Non sono un fornitore di segnali e non fornisco segnali che non possano essere messi in pratica in modo consapele da un allievo. Grazie ai segnali potrai mettere in pratica ciò che hai studiato nelle videolezioni teoriche quindi lo scopo dei segnali è sempre quello di imparare un trading profittevole che possa essere messo in pratica dall'allievo in autonomia.

Il trading è ciclico, qundi il numero dei segnali dipende dalla situazione di mercato. Per esempio alcune settimane con poca volatilità hanno prodotto soltanto 3 segnali, mentre altre settimane con alta volatilità hanno prodotto oltre 10 segnali, quindi una media molto generale poterbbe essere di circa 5/ 7 segnali a settimana

Una parte dei segnali inviati sono "intraday" (da chiudere entro qualche ora nella stessa giornata) , mentre un'altra parte sono "multiday" (cioè possono durare uno o più giorni) e la loro proporzione dipende sempre dalle situazioni di mercato di quel periodo

La maggior parte delle operazioni sono dei "pendenti" da settare in piattaforma che andranno in apertura in modo automatico quando quel prezzo verrà raggiunto. Questo tipo di operazioni fanno vivere un trading meno frenetico e stressante, permettendo di avere una qualità della vita di gran lunga migliore di chi fa trading "veloce". Comunque capita spesso di avere anche delle opportunità da prendere al volo che vengono inviati sottoforma di segnali con entrata "immediata", che rappresentano circa il 20% del totale dei segnali inviati

Iniziare una attività di Trading online potrebbe essere come aprire una nuova impresa dove sono presenti molte variabili che potrebbero portare a rischi di non farla decollare. Iniziare strutturando bene un piano di trading insieme ad un professionista come me e cercare di metterlo in pratica correttamente, ne riduce i rischi. In ogni caso la riuscita di questa attività dipende principalmente dalla buona volontà, dalla determinazione, dalla precisione, dalla disciplina e dalla pazienza che ogni potenziale trader riesce a mettere in campo.

Un percorso di formazione deve avere come scopo principale quello di apprendere una nuova professione, e mai quello di recuperare errori fatti in precedenza. Fare un percorso come questo con l'idea di recuperare delle perdite precedenti ti metterà in una condizione psicologica sfavorevole, quindi ti consiglio di assorbire e dimenticare la tua perdita e di far partire il tuo percorso come se si iniziassi completamente da zero... con una nuova forma-mentis.

assolutamente NO. Nessuno dovrebbe avere il controllo dei tuoi soldi, devi imparare personalmente a saper muovere il tuo capitale e a trarne profitto in modo consapevole … imparare quest'arte significa crearsi un bagaglio ci conoscenze utili per tutta la vita. Ralph Charrell diceva: “cerca di essere il giocatore di scacchi, e non il pedone sulla scacchiera”

in generale non voglio mai consigliare un singolo broker per non far pensare ad un conflitto di interessi. Posso indicarti una lista di broker notoriamente affidabili che puoi trovare in questa pagina del mio sito: brokers sarai tu a decidere liberamente a chi affidarti dopo che li avrai testati su un conto dimostrativo.

Ogni allievo è libero di usare un broker a sua libera scelta, purchè sia serio e competitivo, altrimenti i profitti generati poterbbero essere totalmente inghiottiti dallo "slippage" o dai costi commissionali applicati dal broker

Durante il percorso userai due piattaforme: La prima è la "metatrader" con al quale gestiremo soltanto le operazioni e che sarà fornita dal broker che sceglierai, mentre l'altra è disponibile gratuitamente online sulla quale gestiremo tutte le analisi sui grafici.

Al momento NON esistono periodi di prova. Se dovessi proporne uno lo invierò a tutti coloro che sono già registrati sul mio sito, quindi se non l'hai ancora fatto ti consiglio di registrarti gratuitamente

SI, ma la momento il mio servizio è fornito solamente via web attraverso "smartworking" (in condivisione schermo) quindi non ho allestito nessuna sede adatta a fare degli incontri personali.

I metodi di pagamento sono i seguenti: Bonifico Bancario, Paypal, Carta di credito (Visa o Mastercard)

NO. So che molti di voi hanno questa esigenza, ma come impresa non sono organizzato per fare da creditore, quindi non faccio dilazioni a nessuno. Se cerchi questa soluzione posso indicarti delle "finanziarie" organizzate per concedere facilmente questo tipo di microcredito a condizioni molto convenienti, già usate da altri miei allievi.

Le mie conoscenze sono frutto di molti anni di studio e ricerca e vengono immediatamente rese disponibili all’allievo attraverso accesso al video-corso. Una volta che le informazioni e le conoscenze ti sono state date, non possono essere restituite come si restituirebbe un bene fisico. Quindi una volta avuto accesso al videocorso non potrà essere effettuato nessun tipo di rimborso

Hai dei dubbi? scrivimi